Strategie trasformazionali

Lavorare con gruppi difficili

Perchè un gruppo può essere definito come difficile? Come può essere difficile? E soprattutto come gestirlo e facilitarlo? Queste sono buone domande che ogni facilitatore e formatore, e team e group coach si dovrebbe fare ancora prima di iniziare un’attività o una sessione. Le dinamiche disfunzionali sono sempre presenti e le persone per motivi differenti possono passare dal passivo al ribelle mostrando tutto...

Aumentare la neuroplasticità: neurostimolazione combinata

La neuroplasticità è la proprietà del cervello di modificare la propria struttura e il proprio funzionamento in risposta all’attività e all’esperienza mentale. Nel 2000 il premio Nobel per la medicina a Erik Kandel dimostra che con l’apprendimento le connessioni neuronali aumentano: si attivano dei geni che modificano la struttura neurale. Quindi dobbiamo continuare ad apprendere (“never stop learning”)...

Enneagramma ed Intelligenza emotiva: conoscersi per cambiare

Molto tempo fa il mullah Nasruddin cercava a carponi qualche cosa in un vicolo della piazza del mercato. Stava cercando la chiave della propria casa. Un amico si unì a lui alla ricerca di quanto aveva perso. Trascorso parecchio tempo senza alcun successo, l’amico pensò di chiedergli: “Sei sicuro di averla persa qui?” Al che, Nasruddin rispose: “No, sono sicuro di averla persa a casa”. Allora, perché la stai...
Powered by WordPress | Designed by Elegant Themes